Chi ha detto che per pulire la nostra casa abbiamo per forza bisogno di detergenti con immense quantità d’elementi chimici che, in determinate condizioni, possono anche far male alla salute (si pensi, per esempio, la presenza di bambini in casa)?
Ogni volta che dobbiamo pulire pavimenti, finestre e quant’altro esponiamo la nostra pelle, e nella lunga durata i nostri polmoni, ad elementi aggressivi che in un modo o in un altro possono far danni. Vediamo come pulire casa nostra con elementi più naturali (e alla fine anche più economici se ci si organizza al meglio).
[adinserter block=”1″]

Limone

Il limone è un elemento perfetto e per nulla tossico in relazione alla pulizia di ambienti domestici e di oggetti anche sensibili (si pensi ai piatti e alle posate della cucina). Può emanare un buon profumo e può risultare un decente sostituto della candeggina se usato nelle giuste quantità.
Rimuove macchie ed elimina grassi accumulati. Può far splendere magnificamente ogni superficie ed elimina qualsiasi traccia di muffa.
Per utilizzare in maniera proficua il limone, bisogna, il più delle volte, diluirlo nell’acqua. Il limone e il suo succo si rivelano particolarmente efficaci sulle superfici utilizzate per cucinare e preparare alimenti, ad esempio quelle che utilizzate per tagliare carne o verdure; il limone è inoltre capace di eliminare ogni germe presente.
Tra le altre cose, sarete capaci di ridare tono ad un vecchio spazzolino se lo immergete nel succo di limone. E se lo volete che risulti utile anche per pulire metalli e oggetti cromati, aggiungete giusto un po’ di sale.
Quel che potete pulire con un singolo limone, un po’ d’acqua e sale è impressionante. Provare per credere!

Olio d’oliva

Anche se costoso, l’olio d’oliva è ottimo per pulire qualsiasi padella (aggiungendo sempre un po’ di sale!).
Tra gli altri possibili utilizzi, e l’olio d’oliva, contrariamente a quanto si possa credere, può risultare utile anche pergli indumenti. Se avete un vestito di pelle con qualche graffio, provate a passarci sopra un panno intinto d’olio d’oliva.
E ancora, aggiunto con il limone o con l’aceto può diventare ottimo per pulire qualsiasi superficie di legno. E se avete pollice verde, spruzzate un po’ d’olio sui vostri strumenti da giardinaggio. Questo eviterà almeno in buona parte il problema della terra che si attacca.
L’olio d’oliva è anche impiegato per cure di bellezza e, in generale, è associato ad una vita in buona salute!

Aceto di vino bianco

Antibatterico e sgrassatore molto potente. Diluendolo nell’acqua, potete ottenere un ottima soluzione per pulire qualsiasi superficie delicata.
Può eliminare i residui di sapone in un batter d’occhio. Potete usare una soluzione simile per ravvivare i colori d’un vecchio tappeto o simili. Se l’odore rappreso di sigaretta vi da fastidio, potete lasciare una piccola bacinella d’aceto nella stanza per una notte. Questo eliminerà l’odore di tabacco, tanto fastidioso, dall’aria!
In generale, l’aceto di vino risulta un detergente potente e penetrante anche solo a livello di aroma nell’aria.