Scattare delle foto è diventato un rito quotidiano parecchio utilizzato in questi giorni. Gli Smartphone hanno una fotocamera più che decente e non sono molto costosi, ma le stesse fotocamere non sono più tanto costose: è possibile scattare foto splendide e d’alta qualità anche con un costo che va dai 150 ai 200 euro. Ma a tutto c’è un problema: come mai delle volte, quando preghiamo visualizzare il frutto dei nostri lavori sul nostro pc, notiamo che le foto sono girate?
Ecco una spiegazione di come questo può accadere.

Compatibilità

Delle volte è un problema di compatibilità: vogliamo fare delle foto verticali, ma quando andiamo a salvarle sul nostro PC notiamo che sono visualizzate in orizzontale. Non tutti i software la pensano allo stesso modo, dato che ci sono fotocamere che non roteano l’immagine ma la prendono così come viene. Per cui è necessario controllare le impostazioni della fotocamera oppure roteare tutte le immagini (perfino usando l’anteprima immagini di Windows) per farle apparire correttamente ovunque.
[adinserter block=”1″]

Sensori di movimento

Ma non è finita qui. Per risolvere il problema si è pensato di usare dei sensori di movimento nelle fotocamere da un certo anno in poi, così che quando facciamo la foto questa verrà orizzontale o verticale in modo preciso. Questo ha comportato però anche dei problemi: se ad esempio stiamo visualizzando delle foto sulla nostra fotocamera e la giriamo, la foto verrà modificata (anche se temporaneamente) per essere orizzontale o verticale. Quando questa verrà trasferita nel nostro PC, c’è il rischio che apparirà in una direzione scorretta.

Dati EXIF

La direzione non viene proprio modificata nell’immagine, ma nei dati EXIF. Cosa sono i dati EXIF? Delle informazioni identificative dell’immagine, che riportano cose come posizione, nome del modello della fotocamera, nome del proprietario e così via. I dati EXIF riportano anche la direzione dell’immagine, che possiamo consultare e modificare sotto Windows in Proprietà => Dettagli. Molti dei programmi odierni leggono i dati EXIF per visualizzare l’immagine roteata come deve.

JPEG Autorotate

Il problema di compatibilità è presente un po’ ovunque, specialmente in Windows 7. Per risolvere il tutto consigliamo di usare JPEG Autorotate che può rotare cartelle intere d’immagini.