Justin Jedlica ha speso più di 150.000 sterline sottoponendosi a 191 operazioni di chirurgia plastica non solo per risultare esteticamente più bello ma per assomigliare in tutto e per tutto a Ken, il fidanzato e uomo ideale di Barbie, la bambola più famosa del mondo. Justin Jedlica sta cercando diventare l’uomo perfetto eliminando ogni difetto estetico dal corpo e dalla faccia, trasformandosi in un vero e proprio bambolotto di plastica vivente.
Il trentaquattrenne slovacco progetta e realizza personalmente gli impianti di silicone che poi vengono immessi all’interno del suo corpo, ad esempio sotto le spalle o sotto il mento.

In particolare si è fatto installare sotto le scapole due protesi di silicone. “Le mie protesi posteriori sono di un tipo particolare in quanto da me disegnate e realizzate personalmente per assicurarmi che siano compatibili con l’aspetto estetico di Ken“, ha dichiarato l’uomo in uno show televisivo intitolato Botched, un reality statunitense.
L’uomo ha infatti disegnato, realizzato e poi fatto immettere all’interno del proprio corpo enormi impianti in silicone sotto i muscoli delle scapole per ottenere l’effetto di avere le ali sulla schiena, ossia quelle fasce muscolari tipiche del bambolotto tanto amato da Barbie.

Tra le operazioni a cui certo sottoposto, l’uomo è riuscito ad eliminarsi anche alcune vene sulla fronte tramite una pericolosa procedura chirurgica che ha coinvolto anche i suoi occhi. Justin ha infatti dichiarato che ogni volta che rideva o sorrideva saltavano fuori queste vene sulla fonte che risultavano troppo inestetiche. L’uomo le aveva chiamato “le vene di Julia Roberts“.

Video

Approfondimenti