Stava festeggiando la sua scarcerazione ma ha bevuto un bicchiere di troppo e si è ritrovato ubriaco, venendo poi di nuovo arrestato. E ciò che è successo ad un quarantatreenne fiorentino era stato detenuto per reati violenti e riguardanti resistenza a pubblico ufficiale.
Dopo poche ore dalla scarcerazione, l’uomo aveva deciso di festeggiare il ritorno alla libertà bevendo qualche alcolico in un bar di un centro commerciale di Ponte a Greve.

Tuttavia, dopo qualche bicchierino di troppo, il quarantatreenne ha cominciato ad infastidire i clienti. Questi ultimi hanno dunque richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Quando la polizia è arrivata ha arrestato l’uomo e quest’ultimo, probabilmente in preda all’ubriachezza, avrebbe sradicato una telecamera di sorveglianza per usarla contro gli agenti. Infatti due di questi sono rimasti feriti, colpiti dall’oggetto contundente utilizzato vera e propria arma.
La libertà dell’uomo è durata dunque poche ore.

Approfondimenti