Inkster, Michigan. È deceduta a 116 anni Jeralean Talley, considerata la donna vivente più vecchia del mondo. Quell’annuncio è stato dato dalla famiglia che ha riferito che la donna è morta nella sua casa di Inkster.
La donna aveva sempre riferito che mangiava quello che voleva, amava la famiglia e credeva in Dio.
Secondo la figlia, amava cucinare, almeno fino quando è stata in grado di farlo. Quando era giovane amava il bowling e la pesca. Inoltre insieme alle sorelle amava passare le ore a cucire.

La donna era nata in Georgia nel 1899 ed aveva 10 fratelli. Cresciuta in una fattoria di famiglia è stata raccoglitrice di cotone e di arachidi. Si è trasferita a Inkster nel 1935.
Quando raggiunse il suo record di anzianità a maggio, la sua famiglia ribadì con forza che non credeva alle diete e che spesso ingurgitava cibo spazzatura e bevande popolari.

Nel 1936 ha poi sposato suo marito Alfred, poi morto nel 1288. I due ebbero una figlia che ora ha 77 anni. Quando le fu chiesto qual era il suo segreto, la donna rispose: “Abbiate fiducia nel buon Dio lassù. Questo è tutto quello che posso dirvi. Questo è ciò che mi ha detto”.

Approfondimenti