La scarpiera da porta rappresenta un metodo per conservare le scarpe, e allo stesso tempo per tenerle a portata di mano, che può essere definito “salvaspazio“. Queste scaffalature si applicano alla parte interna delle porte per sfruttare proprio quello spazio che di solito non viene mai utilizzato e che va perso in quelle stanze più piccole dove di spazio proprio non ce n’è.

Di solito si appendono letteralmente al bordo superiore della porta e, proprio per la forza di gravità, risultano anche abbastanza stabili nonostante il peso cospicuo che devono reggere.
Diversi modelli dispongono poi di fori affinché possano essere avvitati sulla porta (ma di solito non si vuole che la parte interna della porta si danneggi e quindi questa possibilità è del tutto opzionale). Va da sé, comunque, che una scarpiera da porta avvitata sulla stessa risulterà in ogni caso più stabile

Per ciò che concerne le tipologie ne esistono essenzialmente 2: quelle a scaffale (che sono quelle più diffuse) e quelle “a sacco”, fatte di tessuto.
Le prime sono più stabili e di solito possono contenere un numero maggiore di scarpe mentre le seconde risultano un po’ più igieniche in quanto non viene mostrata la suola che viene coperta del tutto dal tessuto.

Tra le caratteristiche da valutare vi è la presenza dei gommini in particolare sui punti di contatto inferiori della scarpiera, per evitare che quest’ultima danneggi la porta con il peso eccessivo delle scarpe. Questi i gommini, tra l’altro, servono anche ad assicurare una maggiore stabilità l’intera struttura perché fungono da elemento antiscivolo.
Per ciò che concerne i materiali, le scarpiera è da applicare alla porta sono fatte di metallo, di solito inossidabile, oppure in plastica (le più economiche).

Per quanto riguarda le dimensioni, più che alla grandezza totale della scarpiera (sono standard e vanno bene per il 99% delle porte) bisognerebbe porre un po’ di attenzione allo spazio che c’è tra i ganci ad “U” superiori con i quali si aggancia alla struttura alla porta. Anche questi di solito sono standard e vanno bene anche per porte poco spesse (ad esempio sui 2 cm) così come per porte più massicce (di solito intorno ai 4 cm). In ogni caso questa informazione non è sempre presente nella descrizione.

La lista
Ecco l’elenco delle migliori scarpiere da porta che sono in vendita su Amazon in versione italiana al 5 aprile 2017:

Wenko 4340030100, scarpiera da porta



Recensioni: vedi
Codice articolo: 4340030100
Produttore: WENKO
Capienza: 18 paia di scarpe
Dimensioni (L x H x P): 62 x 7 x 11,5 cm
Materiale: zinco cromato, inossidabile
Colore: argento lucido


Top Home Solutions OYP3389 – Scarpiera da attaccare porta, per 36 paia di scarpe



Recensioni: vedi
Codice articolo: OYP3389
Produttore: Top Home Solutions
Capienza: 36 paia di scarpe
Dimensioni: 180 × 19 cm (altezza per profondità)


StorageManiac – Portascarpe per 36 paia di scarpe, ripiani a 12 livelli, finiture in acciaio inox



Recensioni: vedi
Codice articolo:
Produttore: StorageManiac
Ripiani: 12
Spessore porta (massimo-minimo): 4-1,98 cm
Materiale: metallo
Peso: 2,8 Kg
Dimensioni: 70 x 22,5 x 12 cm
Capienza: 36 paia


P.I.E.S.L D4010165, scarpiera salva spazio da appendere alla porta 36 paia



Recensioni: vedi
Codice articolo: D4010165
Produttore: P.I.E.S.L
Misure: 57 x 22,5 x 68 centimetri
Colore: Bianco
Capienza: 36 paia


Ohuhu® 916-77000-31 porta scarpe e organizer a sacco per 24 paia



Recensioni: vedi
Codice articolo:
Produttore: Ohuhu
Tipologia: a sacco
Capienza: 24 paia
Materiale: Tessuto



Cerca “scarpiera da porta” su Amazon ►