Ora che arriva l’inverno, utilizzare un accessorio che possa propagare in fretta il calore in una stanza diventa un’azione di particolare importanza. Ancora più importante è poterlo fare in una stanza come il bagno dove, per lavarsi, bisogna spogliarsi e sottoporsi alle “intemperie” delle temperature interne della casa che spesso possono essere alquanto basse, nonostante l’utilizzo di riscaldamenti interni vari.

È qui che entra in gioco un accessorio come il termoventilatore, detto anche “scaldino”, un elettrodomestico che funge da piccola stufa e che è dotato di un piccolo sistema di riscaldamento e di una ventola in grado di riscaldare in fretta l’ambiente che lo circonda. Ovviamente ne esistono di vari modelli e di varie qualità a seconda delle funzioni o dei materiali utilizzati per la costruzione. Ad esempio esistono modelli con timer affinché si possono accendere e spegnere a piacimento oppure modelli con termometri o con rilevatori di umidità integrati al fine di adattarsi alle temperature ambientali circostanti e abbassare o aumentare la ventilazione in maniera automatica.
I termoventilatori sono di solito sono oggetti che si appoggiano per terra e che hanno una base basculante con il fine di poter indirizzare meglio il calore tramite l’apposita ventola. Ne esistono anche di modelli fatti con una forma che si sviluppa maggiormente in verticale (chiamati scaldini a torre) e altri modelli con il telecomando. Molte persone usano i termoventilatori in bagno.

Ecco una lista dei 10 migliori termoventilatori e scaldini disponibili per l’acquisto su Amazon in italiano al 6 ottobre 2015 (per i soli modelli da parete vedi i 10 migliori termoventilatori da parete su Amazon):