Un caricabatterie per pile è un caricatore a spina, che va collegato alla presa elettrica di casa, utile per ricaricare pile ricaricabili, in primis quelle del formato stilo e ministilo, ossia le più diffuse per ciò che concerne l’elettronica di consumo, a partire dai vari telecomandi di casa per finire con i mouse e le tastiere senza filo, che oramai si stanno diffondendo sempre di più.
Ovviamente, insieme al caricabatterie, vanno acquistate, se non già possedute, anche le batterie ricaricabili, dato che questi caricabatterie non possono ricaricare le normali pile in commercio ma abbisognano di speciali pile, dette appunto “ricaricabili“.
Prima di effettuare l’acquisto di una carica-batterie verificare dunque l’eventuale presenza nella confezione di dette batterie, altrimenti acquistarle a corredo se se ne è sprovvisti.
Per il resto questi caricabatterie si differenziano per il numero di ingressi di pile che si possono ricaricare, (da due a quattro o fino a otto) e per la presenza di LED o lucine eventuali varie che segnalano l’avvenuta ricarica delle pile. Controllare inoltre l’adattabilità del carica-batterie non solo per ciò che concerne il formato delle pile (principalmente stilo e ministilo) ma anche per l’adattabilità a pile sia al NiCd che al NiMH.
Su vari modelli, infine, è presente anche una porta USB affinché possano essere ricaricati smartphone, tablet e tutti quei dispositivi mobili che oggi si ricaricano praticamente solo via USB.

La lista

Ecco la lista dei 10 migliori caricabatterie per pile che si trovano su Amazon versione in italiano al 12 marzo 2016:



Cerca “caricabatterie per pile” su Amazon ►