Avete appena comprato un iPhone 7 quando sentite qualcosa di veramente diverso nelle sue funzioni. In particolare il tasto Home sembra esserci… e non esserci.

Come mai il pulsante Home sembra così differente?

L’Apple ha deciso di rinnovare la sua tecnologia per l’iPhone 7, e probabilmente farà la stessa cosa per l’iPhone 8. Più volte abbiamo notato come la Apple voglia in effetti eliminare del tutto il pulsante Home per rimpiazzarlo con qualche sistema alternativo di riconoscimento facciale, ma è sarà bene aspettare un eventuale annuncio definitivo.

In un certo senso il pulsante “Fisico” è sempre stato disprezzato dalla casa per due motivi: è uno dei primi componenti a rompersi nel caso di cadute o comunque di impatti ed è inoltre uno dei componenti che non garantisce allo smartphone una protezione completa contro l’acqua. La rimozione è perciò in effetti una delle soluzioni più ricercate dagli ingegneri di casa Apple.

Nessun pulsante fisico

Rimozione per modo di dire, naturalmente! Nell’iPhone 7 il pulsante Home è ancora presente, ma non è più uno switch che potete premere fisicamente… o almeno così pare. Se infatti provate a premerlo, sentirete una sorta di pressione. Qualcosa che indichi che c’è effettivamente un pulsante. Sbagliato: non c’è nessun pulsante fisico.



Taptic Engine

Ma allora cosa sta succedendo? Quest’effetto è tutto merito del Taptic Engine, una funzione che condivide alcune delle più interessanti funzioni dell’Apple Watch.
Questo piccolo sistema permette infatti di simulare la pressione d’un tasto (insieme ad un paio di cose utili come le notifiche intelligenti e simili) semplicemente usando una particolare frequenza di vibrazione.

Tutto ha i suoi pro e contro, comunque. Il Taptic engine può riconoscere la pressione del “tasto” solamente con parti conduttive come la punta delle dita.
Se usiamo qualsiasi altra soluzione, comprese magari le nostre unghie o una stilo, il tasto non verrà riconosciuto come “premuto”.
Questo però elimina i problemi già descritti più sopra, e l’Apple ha intenzione di fare ancor di più in futuro. Staremo a vedere!