Un estrattore di succo a freddo, denominato talvolta anche estrattore di succo “lento” o, per dirla all’inglese, “slow juicer“, è una centrifuga da cucina incaricata in particolare estrarre il succo da frutta, verdura e in generale vegetali. Tali estrattori si stanno diffondendo negli ultimi anni e derivano dai cosiddetti “masticating juicers” che funzionano con un movimento meccanico e di pressione e non con la rotazione veloce di lame di triturazione.

Funzionamento degli estrattori di succo a freddo

La differenza principale tra una centrifuga elettrica tradizionale e un estrattore a freddo sta tutta nella modalità di estrazione e per tritare l’alimento.
Il funzionamento di base, infatti, si discosta da quello delle centrifughe: si inserisce l’alimento in un tubo di immissione (lo si può anche spingere con uno stantuffo, di solito fornito in dotazione) e si lascia lavorare la macchina che si incaricherà di estrarre fino all’ultima goccia di succo (questo naturalmente dipende anche dalla qualità del macchinario) facendo fuoriuscire il succo da un beccuccio e la polpa (denominata anche scarto) da un altro beccuccio.
Se esteticamente gli estrattori di succo lenti sono simili alle centrifughe tradizionali, il funzionamento che rende il processo di estrazione è più lento. Il design è verticale, come le centrifughe classiche, ma l’alimento viene schiacciato letteralmente contro una coclea e poi fatto passare attraverso un filtro o setaccio. Il risultato è che la temperatura del succo non aumenta come avviene invece, per attrito, con la centrifuga classica.
Ma perché si dovrebbe utilizzare un motorino che lavora più lentamente rispetto ad uno magari più fermo performante in termini di wattaggio è dunque più veloce? Perché, secondo alcune ricerche e secondo molti articoli apparsi anche su Internet, la velocità stessa del macchinario, con il suo ruotare, influirebbe negativamente sui valori vitaminici e nutrizionali che, in un frutto, in una verdura e in generale in un vegetale, rappresentano la parte nutritiva più importante.

Numero di giri del motore

I numeri di giri del motore si calcolano in rpm, abbreviazione della sigla in inglese “revolutions per minute“, più raramente indicata anche come rev/min o r/min, che indica letteralmente il numero di giri effettuati dalla motorino in un minuto. in italiano talvolta il dato può essere indicato anche con “g/min” che indica, appunto, “giri al minuto”.
Quale sia il limite massimo di giri al minuto oltre il quale l’estrattore comincia ad intaccare le proprietà nutrizionali dell’alimento è naturalmente oggetto di ampia discussione tra gli esperti dell’arte dell’estrazione del succo.
Secondo alcuni, un motorino che gira a più di 50 rpm comincia a creare troppo calore con il solo movimento e quindi comincia ad avere una sua influenza sulle proprietà nutrizionali e in particolare sugli enzimi della frutta frullata e del sul succo estratto da essa (naturalmente discorso vale anche per le verdure). Secondo altri il limite risulterebbe invece intorno agli 80 rpm.

Centrifughe tradizionali

Le centrifughe tradizionali, se vogliamo anche agli estrattori tradizionali (le definizioni sono ovviamente non univoche e ad un certo punto è anche difficile categorizzare i prodotti), utilizzano di contro una velocità di rotazione delle lame per tritare vegetali e frutta molto maggiore (parliamo anche di 5000 o più giri al minuto).
Il calore generato esporrebbe gli ingredienti all’aria il che non risulterebbe favorevole agli agenti nutrienti degli alimenti.
Qualche test avrebbe infatti dimostrato che il succo di una centrifuga tradizionale presenterebbe, una volta estratto, un leggero strato di schiuma superficiale, che indicherebbe l’ossidazione a cui sarebbe stato sottoposto in fase di estrazione, e una polpa-scarto più liquida. Quest’ultima caratteristica, in particolare, dimostrerebbe che la spremitura “a caldo” risulterebbe anche meno efficiente (più risulta liquido lo scarto, più succo andrà sprecato).
Le alte velocità di rotazione dei motorini degli estrattori creerebbe quel calore capace ad abbassare il livello delle proprietà vitaminiche, in particolare della vitamina C.

Considerazioni finali

Al di là delle considerazioni intorno al numero di giri al minuto e alle reazioni chimiche, che rientrano anche nell’ambito scientifico e che sono di difficile valutazione, e partendo dal presupposto che un succo di frutta o di verdura ha comunque i suoi effetti molto positivi sul corpo, sia esso estratto in maniera veloce oppure in maniera “lenta”, la realtà ci dice che la spremitura lenta sta diventando sempre più popolare.
Un numero sempre più crescente di estrattori di succo a freddoviene venduto e se la moda è nata negli Stati Uniti d’America negli ultimissimi anni si sta diffondendo a grandi falcate anche in Europa e naturalmente in Italia. Tanto che i primi succhi di frutta in cartonato prodotti con spremitura di tipo lento (o almeno così viene indicato sulla confezione) stanno cominciando ad apparire anche sugli scaffali del supermercato.
La diffusione è di tipo globale e probabilmente non si tratta solo dell’effetto di un’onda d’acquisto di tipo emozionale oppure dettata dal passa parola ma di qualcosa che pone le sue basi su un fondo di verità abbastanza sostanziale e deciso.
Per quanto riguarda, dunque, il succo di frutta o di verdura la domanda che ci si pone sempre più spesso è: se posso estrarlo lentamente e “a freddo”, a parità di costi, perché dovrei estrarlo con centrifughe veloci?

Esempi di estrattori di succo a freddo su Amazon

Ecco qualche esempio di estrattori di succo freddo o lenti presenti su Amazon (in alternativa puoi consultare anche, per vedere le nostre recensioni, Estrattori di succo lenti (slow juicer)):

RGV 110600 Juice Art Estrattore di Succo


Amazon.it Prezzo: 179,99 € (al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)

Codice articolo:

Produttore: RGV

Recensioni: vedi   


Amazon.it Prezzo: 179,99 €
(al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)



Vedi offerta su Amazon

Panasonic MJ-L500 Slow Juicer Sistema di Estrazione, Senza Lame, Acciaio


Amazon.it Prezzo: 149,90 € (al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)

Codice articolo:

Produttore: Panasonic

Recensioni: vedi   


Amazon.it Prezzo: 149,90 €
(al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)



Vedi offerta su Amazon

Philips HR1883/31 Estrattore di succo a spremitura lenta, con tecnologia Gentle Squeezing per succhi ricchi di vitamine. Funzione sorbetto - Avance Collection


Amazon.it Prezzo: --- (al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)

Codice articolo:

Produttore: Philips

Recensioni: vedi   


Amazon.it Prezzo: ---
(al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)



Vedi offerta su Amazon

Severin ES ESTRATTORE Succo 3569, 150 W, 1 Decibel, Acciaio Inossidabile


Amazon.it Prezzo: --- (al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)

Codice articolo:

Produttore: Severin

Recensioni: vedi   


Amazon.it Prezzo: ---
(al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)



Vedi offerta su Amazon

RGV Juice Art Plus Estrattore di Succo a Freddo


Amazon.it Prezzo: --- (al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)

Codice articolo:

Produttore: R.G.V.

Recensioni: vedi   


Amazon.it Prezzo: ---
(al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)



Vedi offerta su Amazon

Spremi Limone


Amazon.it Prezzo: --- (al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)

Codice articolo:

Produttore: Petra Electric

Recensioni: vedi   


Amazon.it Prezzo: ---
(al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)



Vedi offerta su Amazon

Moulinex ZU255B Infiny Juice Estrattore di Succo, Spremitura a Freddo, 200 W


Amazon.it Prezzo: --- (al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)

Codice articolo:

Produttore: Moulinex

Recensioni: vedi   


Amazon.it Prezzo: ---
(al 29/01/2023 19:43 CEST - Avviso)



Vedi offerta su Amazon