Sydney, Australia. Un anziano di 91 anni è stato beccato con quasi 5 kg di cocaina contenuta all’interno di diverse barre di sapone. L’uomo, un chirurgo in pensione, ha dichiarato di essere stato raggirato da un’organizzazione criminale con la quale aveva stretto amicizia via e-mail. L’organizzazione avrebbe guadagnato la sua fiducia attirandolo e convincendo nel compiere il pericoloso gesto ma inconsapevolmente.
Le stesse autorità locali australiane stanno avvertendo i cittadini di diffidare di offerte troppo belle o troppo ottimistiche per essere vere e che potrebbero trasformarli in involontari corrieri della droga.

Secondo la polizia, il 91enne era stato in contatto con membri dell’organizzatore criminale per molti mesi. L’uomo proveniva dall’India, dalla città di Nuova Delhi per essere precisi, e stava tornando a casa sua in Australia. Ma proprio durante il rientro, l’8 luglio, sarebbe stato beccato con 27 barre di sapone riempite con più di 4,5 kg di cocaina.
Dopo essere stato accusato di traffico di droga, l’uomo ha raccontato di essere stato sfruttato e raggirato dall’organizzazione criminale, probabilmente indiana.

Dopo avere pagato la cauzione, l’uomo è stato liberato e ha confermato la sua storia in un’intervista alla ABC affermando di essere stato ingannato da diverse persone che aveva incontrato a nuova Delhi e con le quali aveva stretto amicizia on-line.
Poco prima che si imbarcasse per il volo per l’Australia, all’uomo era stata contenuta consegnata una borsa che avrebbe dovuto contenere alcuni regali per una persona che risiedeva in Australia.

Approfondimenti