Hangzhou, Cina. A causa del caldo atroce che sta imperversando nella zona della Cina orientale, molti cittadini di Hangzhou, una delle metropoli cinese più colpite dall’afa, hanno deciso di sostare per ore nei sotterranei della metrò locale arieggiati dall’aria condizionata.
Diverse persone hanno addirittura deciso di passare molta parte della giornata, in particolare le ore più calde, nei sotterranei a causa del caldo insopportabile.

Le autorità locali inizialmente avevano deciso di liberare i locali dalla massa di persone che letteralmente vi si rifugiavano ma, a causa del grosso assembramento, hanno poi deciso di aprire al pubblico la stazione di Qiaosi, alzando le barriere, per consentire ai residenti di rilassarsi per qualche ora riparandosi dal caldo atroce che imperversa in superficie.
Molte persone hanno quindi deciso di portare con sé materassini e quant’altro per stendersi sui pavimenti della metropolitana. Quest’ultima è diventata dunque come una vera propria spiaggia con persone rilassate e stese a leggere e a chiacchierare tra loro godendo dell’aria condizionata.

Approfondimenti