Una azienda sudafricana ha annunciato la produzione di quello che può essere considerato come il caffè più forte del mondo. Il Black Insomnia Coffee, e già il nome è tutto un programma, già messo in commercio in Sudafrica l’anno scorso, contiene ben 702 mg per tazza da 12 once (circa 350 g), più di cinque volte i 150 mg contenuti in una tazza media di caffè.
Il Black Insomnia batte dunque il precedente detentore che poteva vantare “solo” 660 mg di caffeina ogni 350 g di caffè.
Il test è stato eseguito da laboratori indipendenti i quali hanno confermato che si tratta del caffè con il più alto tasso di caffeina mai analizzato.

Secondo alcuni studi clinici, un tasso di caffeina troppo alto assimilato in troppo poco tempo (indicativamente più di 400 mg in un giorno) può portare ad attacchi di emicrania, nervosismo, battito cardiaco accelerato o complicazioni mediche anche più gravi.
Una sola tazza comune (dove per “comune” si intende una tazza della capienza di circa 350 ml) del caffè di cui sopra contiene quasi il doppio della dose giornaliera raccomandata di caffeina. Si tratta dunque di una qualità di caffè indicata solamente per chi può vantare una elevata tolleranza alla caffeina stessa.
Tra l’altro il caffè è già apparso anche su Amazon americano e risulta, almeno per il momento, già non disponibile.



Approfondimenti

[mr_rating_form]
[mr_rating_result generate_microdata=”true”]