Changjiang, Cina. Un bambino di circa due anni è rimasto bloccato in maniera incredibile in una fessura tra due pareti fatte di mattoni. Il fatto è accaduto nella provincia cinese di Hainan. Il bambino è poi stato salvato dopo un complicato tentativo da parte dei soccorritori che hanno impiegato ben due ore per far crollare una delle due pareti.
Purtroppo il crollo ha provocato anche il ferimento del bambino che è stato poi ricoverato all’ospedale ma non risulta in gravi condizioni.

I soccorritori hanno anche realizzato un filmato poi trasferito subito su Internet. Nel video si può notare come i soccorritori e anche gli stessi genitori tentino di distrarre il bambino pur di non farlo piangere.
Uno dei soccorritori infila un braccio all’interno della fessura, che è strettissima tanto che il bambino a stento è riuscito a far entrare il cranio, per toccargli la mano e rassicurarlo.
Dopo due ore di tentativi, i vigili del fuoco sono riusciti a far crollare parte della parete e a prelevare il bambino per portarlo all’ospedale.

Video

Approfondimenti