Spesso in estate si deve stare all’interno di una stanza o di una camera dell’ufficio seduti ad una scrivania, per lavorare, per esempio, ad un PC. Nella maggior parte dei casi, e nelle giornate più calde, si accende l’aria condizionata ma quando quest’ultima non è disponibile sono i classici ventilatori a rappresentare una vera e propria manna dal cielo. Tuttavia un buon ventilatore da scrivania deve poter vantare determinate caratteristiche affinché il suo utilizzo possa rivelarsi proficuo.

Il ventilatore per la scrivania può essere innestato in una speciale sottocategoria dei ventilatori da tavolo. Devono essere compatti innanzitutto; questo significa che spesso i migliori ventilatori da scrivania si differenziano da quelli da tavolo perché non vantano una piantana che possa porsi tra la base di appoggio sul tavolo e la gabbia che contiene le pale. Tutto ciò diminuisce l’altezza e l’ingombro totale.
Sempre per quanto riguarda l’ingombro, un ventilatore da scrivania, per costituzione, è piccolo o medio in dimensioni. Questo significa che il diametro totale per quanto riguarda l’estensione origine orizzontale delle pale non deve superare, secondo noi, i 20-25 cm (è anche chiaro che, se si dispone di spazio sulla scrivania, in teoria si può anche abbondare con ventilatori da 30 o più centimetri).

Per quanto riguarda le altre caratteristiche, si faccia pure riferimento alla nostra guida su di ventilatori da tavolo. In particolare risulteranno utili più velocità, un consumo alquanto ridotto (espresso ovviamente in watt) e una base stabile, possibilmente con parti o piedini in gomma antiscivolo.
Negli ultimi anni, sempre per quanto riguarda la ventilazione da scrivania, si sono poi diffusi tantissimo i cosiddetti ventilatori USB, ossia ventilatori che si alimentano non tramite una spina che si attacca alla presa del muro ma tramite un cavetto che si collega ad una porta USB e quindi anche ad un PC o ad un notebook. Per questa tipologia di ventilatori puoi consultare la nostra categoria sui ventilatori USB oppure la nostra lista sui migliori ventilatori USB.

La lista
Ed ora la lista dei migliori ventilatori da scrivania che sono disponibili per l’acquisto su Amazon Italia al 10 aprile 2017:

oneConcept Windmaker, ventilatore da tavolo e scrivania



Recensioni: vedi
Codice articolo:
Produttore: oneConcept
Livelli di intensitá: 3
Oscillazione: sì
Diametro pale: 25 cm
Angolo di piegatura regolabile: sì, da zero a 90°
Colore: cromato lucido, nero (disponibile anche in nero-blu)
Consumo: 30 W


Honeywell HT-900E – Ventilatore turbo potente e silenzioso, colore: Nero



Recensioni: vedi
Codice articolo: HT-900E
Produttore: Honeywell
Diametro pale: 18 cm
Livelli di potenza: 3
Consumo: 40 W
Portata d’aria: 740 m³


Brandson – Ventilatore da tavolo con Oscillazione



Recensioni: vedi
Codice articolo: A46042x50
Produttore: Brandson
Oscillazione: sì, fino a 80°
Consumo: 33 W
Diametro pale: 30 cm
Angolo d’inclinazione regolabile: sì, fino a 90°
Colore: Nero, cromo lucido


Klarstein Touchstream WH Ventilatore a Piantana (45 Watt, 3 velocitá, timer regolabile, telecomando) nero



Recensioni: vedi
Codice articolo: XJ6-Touchstream-B
Produttore: Klarstein
Diametro: 25 cm
Altezza: 20 cm
Peso: ca. 2,2 kg
Timer: 1, 2, 4 ore
Consumo: 45 W
Velocità: 3
Telecomando: sì
Colore: nero


Extsud Mini, ventilatore portatile ricaricabile usb 2.0/3.0 Silenzioso, 2 Modi Velocità Angolo Regolabile con Lama Doppia, Batteria 800 mA 4-5 Ore Uso Continuo Ventilatore da Tavolo Scrivania per PC Laptop Notebook Ufficio Casa Studio (Nero)



Recensioni: vedi
Codice articolo:
Produttore: Extsud
Ricaricabile: sì, tramite USB
Velocità: 2
Angolo regolabile: sì
Batteria 2: 800 Milian per
Autonomia: circa 4-5 ore
Colore: nero
Alimentatore: DC 5V / interfaccia più di 500mA
Dimensioni: 100x70x130mm
Peso: circa 170g
Materiale: ABS / Resina PP