Lo scaldabagno elettrico è lo strumento più utilizzato nelle case italiane per produrre velocemente e abbastanza agevolmente acqua calda. Rispetto alle caldaie e agli scaldabagni a gas, quelli elettrici si rivelano più sicuri, più facili da montare e, se vogliamo, anche più facili da utilizzare.
Di contro quelli elettrici, rispetto a quelli a gas e alle caldaie in generale, presentano costi maggiori in termini di consumo.
Prestando però attenzione a particolari caratteristiche si potrà realizzare un acquisto più che soddisfacente per le proprie esigenze: il tutto sta a conoscere cosa realmente prendere in considerazione prima di acquistare lo scaldabagno elettrico per la propria casa.

Caratteristiche da considerare per acquistare il miglior scaldabagno elettrico

Anche per lo scaldabagno elettrico, così come per qualsiasi altro dispositivo elettrico per la casa, c’è bisogno di conoscere le principali caratteristiche, quelle di base, prima di affrontare l’acquisto con maggiore sicurezza.

Dimensioni e installazione dello scaldabagno

Le dimensioni sono naturalmente direttamente collegate alla capacità del boiler. Non esiste una dimensione standard anche se l’altezza, almeno di solito, va dai 70 agli 80 cm per i modelli da 80 litri, una capacità che potremmo definire media e dunque standard.
È ovvio che, prima dell’installazione, sarà bene prendere le misure sul muro affinché ci sia spazio a sufficienza. Consigliamo, in ogni caso, di affidarsi ad un montatore esperto se non si hanno già esperienze pregresse nel montaggio di questa tipologia di dispositivo anche se, con le giuste capacità e con un po’ di esperienza, è possibile anche montare uno scaldabagno elettrico da soli differentemente da quelli a gas per i quali c’è espressamente bisogno di personale qualificato.
Per quanto riguarda la tipologia di installazione, lo scaldabagno elettrico più diffuso è quello a montaggio verticale (VE). Esistono anche scaldabagni a montaggio orizzontale (HO) che si sviluppano orizzontalmente e quelli misto termo con attacchi destri oppure con attacchi sinistri. Ci sono anche quelli che vanno montati direttamente sopra il lavabo o il lavandino (in questi casi si tratta di scaldabagni ridotti nelle dimensioni).

Capacità dello scaldabagno elettrico

Anche la capacità del boiler interno, ossia la sezione che contiene l’acqua, è uno dei dati principali da consultare prima dell’acquisto. Direttamente collegata alle dimensioni, il litraggio è una caratteristica fondamentale onde evitare inutili sprechi oppure situazioni in cui l’acqua calda è finita bisogna aspettare affinché il dispositivo ne produca dell’altra.
Tutto sta a capire i consumi in ambito familiare: per una famiglia di tre-quattro persone comincia ad essere necessario uno scalda-bagno da almeno 80 litri. Differentemente per appartamenti in cui vivono solo due oppure una persona, può andare bene anche uno scaldabagno di 50 litri o meno, a seconda dei consumi.
Ovviamente con il crescere delle unità nell’ambito del nucleo familiare, dovrà crescere anche la capacità del serbatoio dell’acqua dello scaldabagno, caratteristica che inevitabilmente si farà poi sentire sul prezzo d’acquisto e anche sulle bollette.
Per quanto riguarda il limite minimo, diciamo che può essere imposto sui 30 litri (al di sotto dei 30 l si comincia già a parlare di scaldabagni mini o di tipo ridotto, se non quelli istantanei da montare direttamente sul lavabo o sul lavandino).

Regolatore della temperatura

Ogni buon scaldabagno elettrico dovrebbe poter vantare un indicatore del livello della temperatura (tipicamente analogico, quindi con lancetta che si sposta da sinistra a destra) funzionante tramite sonda interna. Non tutti i modelli possono però può vantare anche un regolatore manuale della temperatura dell’acqua.
Può poi rivelarsi utile anche una spia che indica l’accensione dello scaldabagno stesso.

Classe energetica degli scaldabagni elettrici

Anche agli scaldabagni elettrici, così come qualsiasi altro congegno elettrico per la casa in commercio, deve essere affidata una classe di efficienza energetica. E anche in questo caso più alta è la classe, minore sarà il consumo energetico annuo.
Tuttavia, differentemente da molti altri prodotti elettrici, nel caso degli scaldabagni ad energia elettrica una classe di efficienza energetica A determina un prezzo finale per il consumatore sensibilmente maggiore (rispetto ad altre categorie di prodotto).

Di solito, quando diamo consigli per quanto riguarda gli elettrodomestici per la casa, ricordiamo sempre al lettore di andare a scovare i dati relativi alle classi di appartenenza e soprattutto la classe di efficienza elettrica. Nel caso degli scaldabagni elettrici, però, ci sentiamo di dire che questo particolare non risulta di fondamentale importanza non perché uno scaldabagno elettrico di classe A non consumi molto di meno rispetto ad uno di classe D ma perché ci troviamo di fronte ad un oggetto che, qualunque sia la sua classe di efficienza energetica, è caratterizzato da consumi sempre abbastanza alti e bisogna capire se andare a spendere cento o duecento euro in più per una classe massima sia un gioco che possa valere la candela.

C’è anche poi il gioco della “fanta etichetta” con venditori che, nelle descrizioni dei prodotti, si assicurano di pubblicizzarli con classi di efficienza energetica A++ oppure A+++, con vari simboli “+” che sembrano allungarsi all’infinito, oppure con doppia, tripla o quadrupla A (AA, AAA, AAAA,…).
Se la vostra priorità è comunque il consumo energetico, accertatevi solamente che lo scaldabagno vanti un’etichetta A per l’efficienza energetica, che è assegnata da ente terzo e lasciate perdere pure tutti i “+” o le doppie, triple o quadruple A che sono simboli relativi a sottoclassi speciali che si applicano solo a determinati elettrodomestici (il discorso è abbastanza complesso e lungo ma fidatevi se vi diciamo che anche la sola “A” è sufficiente).

Caratteristiche tecniche

Esistono poi alcune caratteristiche tecniche proprie degli scaldabagni elettrici che rappresentano un po’ lo standard (anche perché anche quelli elettrici devono comunque superare varie norme europee in termini di sicurezza).
È comunque bene conoscere o avere almeno un’infarinatura di queste caratteristiche che di solito non si consultano prima dell’acquisto (a ben donde, diremmo, dato che sono di natura abbastanza tecnica e che interessano solo gli addetti ai lavori) anche se spesso non sono neanche presenti nelle descrizioni dei vari modelli.

  • Anodo di magnesio, oramai diventato uno standard per quanto riguarda la protezione del serbatoio interno. Costituito, almeno di solito, da sbarre si mette direttamente nell’acqua del serbatoio e funge da “agnello sacrificale” affinché si corroda, attirando gli ioni nell’acqua, al posto del metallo che compone la parte interna del serbatoio e che vanta una carica più forte rispetto al magnesio. L’anodo è soggetto ad usura e quindi va cambiato ogni tot anni, il processo è relativamente semplice ma se non avete idea di cosa stiamo parlando, sarà bene e chiamare qualcuno più esperto o un professionista.
  • Resistenza: di solito fatta in rame, la resistenza dovrebbe estraibile per poter essere cambiata. Il cambio della resistenza si rende necessario quando si accumula troppo calcare sulla sua superficie: in questo caso non riuscirà a scaldare allo stesso livello l’acqua e lo scaldabagno consumerà più energia elettrica per ottenere gli stessi risultati. Anche in questo caso, anche se è un’operazione relativamente semplice, sarà bene rivolgersi ad un esperto o ad una professionista se non si sa dove mettere mano.
  • Funzione anti-dry: fa sì che lo scaldabagno non si attivi se non è presente acqua nel boiler (in questo modo non si va incontro ad eventuali surriscaldamenti
  • Funzioni di auto diagnostica. Come per le caldaie a gas, anche per gli scaldabagni elettrici possono essere presenti dei display LCD su cui appaiono, eventualmente, diversi codici che stanno a significare la tipologia di errore (si consulta poi il manuale per arrivare a capire qual è il guasto). Si tratta di una funzione per aiutare il tecnico nel caso lo scaldabagno si guasti.
  • Funzione di anticongelamento. Si tratta di una funzione che fa attivare automaticamente la resistenza dello scaldabagno qualora la temperatura scenda sotto un livello prestabilito (dal produttore, di solito 5° centigradi). Temperature troppo basse o al di sotto di 0° possono infatti provocare danni seri in quanto le tubature di passaggio dell’acqua tendono ad espandersi fino a rompersi.
  • Isolamento del serbatoio. Anche il materiale usato per isolare termicamente il serbatoio risulta importante per quanto riguarda il dispendio di calore che inevitabilmente si perderà e che andrà ad impattare sui consumi. Diciamo che non esiste uno scaldabagno elettrico che non perde calore ma si può comunque diminuire l’impatto che si ha sui consumi tramite materiali come schiuma poliuretanico ad alta intensità.
    Di solito la perdita di calore si misura tramite gli appositi valori di resistenza termica (ad esempio R-24) ma nei casi più gravi (in sostanza se, poggiando la mano sulla parte esterna dello scaldabagno, si avverte un forte calore) è possibile anche agire in un secondo momento acquistando materiali isolanti, in particolare per le tubature, facilmente installabili.
  • Funzioni di sicurezza varie. Tra le funzioni di sicurezza disponibili per uno scaldabagno elettrico dovrebbe esserci quella anche il surriscaldamento (lo scaldabagno si disconnette in maniera automatica dalla linea elettrica) e quella antiscottatura (lo scaldabagno automaticamente evita il raggiungimento di temperature dell’acqua troppo alte, tipicamente 100°, che possono poi portare scottature all’utente qualora quest’ultimo possa anche solo avvicinare le mani vicino alla parte esterna o alle tubature). C’è anche poi il discorso relativo al livello di pressione della valvola di sicurezza, di solito tarata dal produttore a 8 bar.

Lista dei migliori scaldabagni elettrici

Ed eccoci finalmente giunti alla Cosmico Top dei migliori scaldabagni elettrici per rapporto qualità-costo che sono presenti su Amazon (versione in italiano) al 10 settembre 2017:

Ariston 3626085 Shape ECO V, scaldabagno elettrico da 1.2 k e 80 litri


31R5jarwUSL. SL160  I 5 migliori scaldabagni elettrici

Recensioni: vedi
Codice articolo: 3626085
Produttore: Ariston
Capacità: 80 litri (presente anche la versione da 50 litri)
Potenza elettrica: 1,2 kW
Classe energetica: B
Peso netto: 23,5 kg
Pressione massima: 8 bar
Protezione: X4
Info reperite da: Sito del produttore (Avviso)
Note: si tratta di uno dei migliori scaldabagni elettrici per rapporto costo- qualità presenti su Amazon. Questa è la versione a 80 l ma, sempre su Amazon, è presente anche il modello più piccolo, quello da 50 l (in realtà la Ariston ha prodotto anche il modello da 100 l che però non abbiamo trovato su Amazon). Vanta un ottimo livello di dispersione termica ed una precisa regolazione della temperatura tramite i tasti frontali. Per il resto si rivela uno scaldabagno elettrico classico che può vantare un’ottima efficienza energetica (classe energetica B) e una sorta di software interno che apprende i livelli di utilizzo dell’utenza per minimizzare gli eventuali sprechi.

Prezzo Amazon.it: EUR 179,58 (al 19/07/2018 8:26 CEST – Avviso)


Ariston 3201015 Bluker, scaldabagno elettrico a norma europea da 80 litri


31H4sNInmgL. SL160  I 5 migliori scaldabagni elettrici

Recensioni: vedi
Codice articolo: 3201015
Produttore: Ariston
Capienza: 80 l
Classe energetica: D
Peso: 22 kg
Note: questo è un boiler marchiato Bluker (un marchio Ariston) dal notevole rapporto qualità-prezzo. La forma cilindrica è molto rotondeggiante mentre il funzionamento è quello classico di uno scaldabagno elettrico ad accumulo e ad installazione verticale. Riesce ad arrivare in regime in un paio d’ore e naturalmente ferma la produzione di acqua calda anche in funzione della regolazione dell’utente. Le recensioni su Amazon sono complessivamente buone tranne quelle di qualcuno che ha avuto problemi nella consegna e quella di un utente che dichiara che si era rotto il termostato dopo pochi giorni.

Prezzo Amazon.it: EUR 116,00 (al 19/07/2018 8:26 CEST – Avviso)


Ferroli Calypso, scaldabagno elettrico verticale da 50 litri


31a9uAnMw0L. SL160  I 5 migliori scaldabagni elettrici

Recensioni: vedi
Codice articolo: Lt. 50 – 1200 W – h.55 x Ø 44 cm.
Produttore: FERROLI
Capienza: 50 l (presente anche la versione da 80 l e quella da 100 l)
Note: anche questo è uno scaldabagno ad istallazione verticale (tra l’altro la stessa Ferroli ne ha prodotto anche le versioni ad istallazione orizzontale che però non abbiamo trovato su Amazon) molto classico dal funzionamento più che degno (anzi, proprio per questo modello possiamo dire che le recensioni possono vantare un livello davvero molto alto: ad oggi, 10 settembre 2017, su 12 recensioni non ce n’è neanche una negativa a dimostrazione dell’ottimo rapporto prezzo-qualità). Vanta un isolamento termico (per ridurre le perdite di calore) con schiuma folle tanica ad alta densità.

Prezzo Amazon.it: EUR 88,35 (al 19/07/2018 8:26 CEST – Avviso)


Simat 80 V/2 EU (cod. 3200925), scaldabagno elettrico da 80 litri


31zkUq17 GL. SL160  I 5 migliori scaldabagni elettrici

Recensioni: vedi
Codice articolo: 3200925
Produttore: Simat
Capienza: 80 l
Potenza massima: 1200 W
Dimensioni: 450 × 480 × 755 mm (larghezza per profondità per altezza)
Peso: 22,3 kg

Prezzo Amazon.it: EUR 124,89 (al 19/07/2018 8:26 CEST – Avviso)


Baxi, scaldabagno elettrico verticale da 80 litri


31HjCuR7MOL. SL160  I 5 migliori scaldabagni elettrici

Recensioni: vedi
Codice articolo: SC.02A.080
Produttore: BAXI
Capacità: 80 l (presente anche versione da 30 l o
versione da 50 l
)
Peso: 21,5 kg
Dimensioni: 814 × 433 mm (altezza per diametro)
Classe energetica: C
Regolatore di temperatura: sì

Prezzo Amazon.it: EUR 144,98 (al 19/07/2018 8:26 CEST – Avviso)




Cerca “scaldabagno elettrico” su Amazon ►


Tabella riepilogativa dei migliori scaldabagni elettrici

Nome Capacità Classe energetica
Ariston 3626085 Shape ECO V 80 l B
Ariston 3201015 Bluker 80 l D
Ferroli Calypso 50 l D
Simat 80 V/2 EU 80 l
Baxi SC.02A.080 80 l C


[mr_rating_form]
[mr_rating_result generate_microdata=”true”]