I probiotici sono batteri naturalmente contenuti nell’intestino da considerarsi assolutamente positivi per il benessere dell’organismo.
I probiotici si trovano esattamente nell’intestino crasso, ovvero la parte superiore dell’intestino, e adempiono a delle funzioni molto importanti.
I probiotici infatti producono vitamine preziose per il benessere dell’organismo, sono utili per difendere l’intestino da agenti patogeni e per preservare la sua regolare funzionalità, alla luce di questo non desta stupore il fatto che una carenza di probiotici possa comportare dei fastidi piuttosto importanti, anche in considerazione del fatto che l’intestino ha un ruolo cruciale nell’efficacia del sistema immunitario dell’organismo.
Per ulteriori informazioni sui probiotici, vedi anche la nostra guida all’acquisto qui sotto.

Lista dei migliori integratori probiotici

E adesso la lista dei migliori integratori probiotici che si possono comprare su Amazon versione italiana al 24 febbraio 2018:

Probiotici Avanzati Physis, 50 miliardi di ceppi batterici, 30 capsule


Recensioni: vedi
Produttore: Physis Ltd
Numero capsule: 50
Numero stimato ceppi batterici: 50 miliardi per capsula
Peso totale: 575 mg

Prezzo Amazon.it: EUR 21,99 (al 16/08/2018 13:36 CEST – Avviso)


Boom Supplements Probiotic, 10 Miliardi di UFC


Recensioni: vedi
Produttore: Boom Supplements
Numero capsule: 120
Numero stimato ceppi batterici: 10 miliardi di Acidophilus per capsula

Prezzo Amazon.it: EUR 14,97 (al 16/08/2018 13:36 CEST – Avviso)


Mayfair Nutrition Ultimate Probiotic, 180 compresse da 10 miliardi diCFU


Recensioni: vedi
Codice articolo: CNPB-180
Produttore: Mayfair Nutrition
Numero capsule: 180
Numero stimato ceppi batterici: 10 miliardi di Acidophilus per capsula
Agente addensante: Cellulosa microcristallina, Maltodestrina (mais), Polvere di acidofilo
Involucro capsula: idrossipropilmetilcellulosa, Streptococco terrmofilo, Lactobacillus Rhamnosus, Lactobacillus Salivarius, Bifidobacterium Bifidum

Prezzo Amazon.it: EUR 19,97 (al 16/08/2018 13:36 CEST – Avviso)


Plastimea Nutri+ Actibior Pro-Immun


Recensioni: vedi
Codice articolo:
Produttore: Plastimea
Ingredienti: Lactococcus lactis, Lactobacillus casei, Lactobacillus acidophilus, Bifidobacterium bifidum
Numero capsule: 180
Numero stimato ceppi batterici: 80 miliardi di cui 5,7 miliardi di Acidophilus per due capsule ( da assumere al giorno)

Prezzo Amazon.it: EUR 18,99 (al 16/08/2018 13:36 CEST – Avviso)


Intelligent Labs Probiotics and Prebiotics, integratore con prebiotici


Recensioni: vedi
Codice articolo:
Produttore: Intelligent Labs
Numero capsule: 60 (una al giorno)
Numero stimato ceppi batterici: 50 miliardi di UFC Per capsula

Prezzo Amazon.it: EUR 34,99 (al 16/08/2018 13:36 CEST – Avviso)




Cerca “probiotici” su Amazon ►


Guida all’acquisto degli integratori probiotici

Cosa sono i probiotici?

I probiotici sono batteri che svolgono un ruolo positivo perché contenuti, nel corso dell’intera esistenza, nell’intestino umano (e di molti altri animali). Servono a regolare i ritmi dell’intestino stesso, la digestione e la formazione della flora batterica.
La famiglia dei probiotici include tre gruppi di batteri, ovvero esattamente Bifidobacteria, Lactobacilli ed Eubacteria, e sono soprattutto i primi due ad essere impiegati per la produzione di yogurt e integratori ad azione probiotica. Tra i probiotici più diffusi ci sono i Lactococcus lactis, i Lactobacillus casei, i Lactobacillus acidophilus e i Bifidobacterium bifidum.

Probiotici negli alimenti

I probiotici sono contenuti in alcuni alimenti, soprattutto in cibi ricchi di fibre, tuttavia per sopperire a delle carenze probiotiche si utilizzano in genere degli integratori alimentari specifici, ovvero appunto degli integratori probiotici.
Si è abituati a considerare gli yogurt come un alimento probiotico, in realtà sebbene la sua composizione possa essere definita tale, bisogna considerare anche quanti batteri probiotici riescono realmente a raggiungere l’intestino, dunque quanti riescono a rivelarsi realmente utili al benessere intestinale.
Se si vuol assicurare al proprio intestino una preziosa dose di probiotici, dunque, è importante scegliere degli yogurt specifici ad azione probiotica, piuttosto che uno yogurt generico; prodotti di questo tipo si possono comunque individuare con facilità in ogni supermercato, e sanno rivelarsi molto utili per la persona che ha necessità di ripristinare una condizione intestinale ottimale.

Integratori con probiotici

Può accadere che la quantità di probiotici si riduca in determinati frangenti, ad esempio in concomitanza di una dieta poco equilibrata o in periodi di particolare stress psico-fisico, e in simili condizioni può essere opportuno assicurare all’intestino una quantità ulteriore di probiotici affinché si possa ripristinare una condizione di normalità.
Laddove l’intestino versi in una condizione di necessità è opportuno fornirgli per via alimentare un prezioso “extra” di batteri probiotici con opportuni integratori. Questi ultimi possono essere assunti sotto forma di capsule o compresse oppure di piccole tavolette masticabili.

Modalità di assunzione

Ogni prodotto presenta delle peculiarità differenti, dunque circa le modalità di assunzione è importante leggere quanto suggerito sulla relativa confezione. Ad ogni modo a livello generale può essere sicuramente un buon consiglio quello di assumere i probiotici a stomaco vuoto: in questo modo infatti si massimizza la capacità dell’intestino di giovarsi di quanto contenuto nell’integratore.

Probiotici: miliardi di ceppi di batteri? Cosa vuol dire?

Una delle caratteristiche che si guardano per prime quando si acquista un integratore con probiotici è relativo al numero di ceppi batterici presenti per ogni capsula. questo dato, infatti, che è quasi sempre presente nei foglietti illustrativi a corredo con gli integratori, dà un’idea dell’effettivo quantitativo di batteri positivi contenuti da ogni compressa e, quindi, della sua carica batterica. Questo numero può andare da cinque a 50 miliardi di ceppi batterici per ogni compressa, tuttavia c’è da specificare che i ceppi batterici realmente utili e quelli che entrano realmente in azione sono quelli di UFC (unità formanti colonie).