Con la definizione “home theatre 5.1” Si indica un sistema audio da collegare al proprio televisore affinché si possa godere di un suono surround anche a casa propria, molto simile a quello del cinema.
Negli ultimi anni i produttori hanno abbassato di molto i prezzi dei sistemi home theatre 5.1 ed è dunque diventato relativamente facile trovare composizioni che possono costare anche solo 150 oppure 200 €.
Tuttavia mai come in questi casi è bene affidarsi comunque ai marchi più conosciuti e che abbiano una certa esperienza alle spalle per quanto riguarda la produzione di altoparlanti e sistemi audio in generale. Questi marchi possono essere: Harman Kardon, Yamaha, Samsung, Sony, Panasonic, LG e ONKYO.

Tuttavia c’è da specificareuna cosa che tra l’altro riguarda tutto il comparto degli altoparlanti in generale: ci sono sistemi audio per l’utente comune, ossia per l’utente che non vuol far crollare il palazzo per le forti vibrazioni quando guarda un film, e sistemi per l’utente audiofilo che vuole la qualità massima e che non intende scendere a compromessi.
Chiaramente i sistemi per quest’ultima fascia di utenti costano ben di più (almeno sopra i 1000 €). Inoltre il vero audiofilo sceglie le casse e gli altoparlanti a parte e poi l’amplificatore separatamente per ottenere il meglio per le sue esigenze e non sistemi già precostituiti con unità centrale.

Composizione di un sistema audio 5.1

Un sistema di home theatre 5.1 può vantare cinque casse più subwoofer ed è così composto:

  • La cassa frontale, tipicamente da appoggiare sotto o sopra il televisore, in posizione più o meno centrale.
  • Le due casse laterali che si montano una sul lato destro e una sul lato sinistro ma sempre in posizione anteriore.
  • Le due casse posteriori che si installano dietro l’utente (in alcune configurazioni anche di lato all’utente), una sulla destra e una sulla sinistra.
  • Il subwoofer, che serve a riprodurre particolarmente i suoni dalle frequenze più basse e che può essere posizionato ovunque dato che il suono che emette non vanta direzionalità (tuttavia si consiglia di porlo, se possibile, dato che è comunque di grosse dimensioni rispetto alle casse, di fianco al televisore, sulla destra oppure sulla sinistra).
  • Unità centrale. L’unità centrale è il dispositivo (simile ad un lettore DVD del quale spesso ne funge le veci) a cui vanno collegate tutte le casse di cui sopra. Questo si dispositivo può essere un “semplice” amplificatore oppure un amplificatore che vanta anche un lettore DVD o Blu-ray incorporato.

Esistono anche sistemi 7.1 in cui, oltre alle casse di cui sopra, vengono aggiunte due ulteriori casse da posizionare lateralmente Allo spettatore, una sulla destra e una sulla sinistra. Tuttavia i sistemi 5.1 sono più diffusi dei 7.1.

Caratteristiche di cui tener conto per comprare il miglior home theatre 5.1

Ci sono varie caratteristiche su cui fare attenzione per acquistare il miglior home theatre 5.1 per le proprie esigenze.

Potenza

La potenza è espressa in watt. Nelle schede descrittive dei prodotti può essere espressa in via totale (la potenza in uscita RMS di tutte le casse più il subwoofer) oppure cassa per cassa. Di solito si adotta quest’ultima tipologia di descrizione quando il subwoofer vanta una potenza maggiore delle casse e dunque per specificare questo particolare.
Tuttavia vi consigliamo di non porre troppa attenzione sulla potenza elettrica degli altoparlanti: quello che conta è la qualità audio in uscita, oltre alla presenza delle varie opzioni di cui sotto, e dunque vi consigliamo di consultare sempre le recensioni e opinioni di chi ha già acquistato il modello che avete preso di mira.

Lettore Blu-ray/DVD o solo amplificatore?

Alcuni sistemi 5.1 vantano un’unità centrale che può fungere anche da lettore Blu-ray o DVD. Se questa per voi è una cosa essenziale (se ad esempio volete guardare film in Blu-ray ma non avete ancora il lettore in soggiorno), si tratta di una scelta utile in quanto il dispositivo sostituisce un ulteriore lettore che dovrà poi essere aggiunto e quindi dovrà occupare ulteriore spazio.
C’è da dire che i sistemi audio 5.1 possono essere anche comprati a parte: si comprano gli altoparlanti e poi si può comprare l’amplificatore (quest’ultimo vanta gli attacchi RCA in entrata per il collegamento delle casse oppure direttamente i poli positivi e negativi, per esempio).

Gli audiofili più esigenti guarderanno dunque con “orrore” ai sistemi 5.1 con un lettore Blu-ray incorporato nell’unità centrale e si dedicheranno dunque solo alla ricerca degli altoparlanti per poi comprare un amplificatore a parte da collegare al sistema.
Gli utenti normali, invece, e quelli che non vogliono far tremare tutto il palazzo quando guardano un film, potranno invece consultare la lista più sotto.

Riproduzione di video 4K

In ogni caso, qualora si acquisti un sistema 5.1 con un’unità centrale e lettore Blu-ray incorporato e nel caso la riproduzione di video 4K sia per voi essenziale sappiate che la maggior parte delle unità centrali di sistemi home theatre 5.1 in commercio e accessibili a livelli di prezzo per l’utente normale non è in grado di leggere nativamente ancora questa tipologia di video (solitamente ne fa un upscaling, vedi anche la nostra guida su cui i lettori Blu-ray 4K nativi).

Ingressi e connessioni varie

I sistemi 5.1 odierni possono vantare varie tipologie di ingressi e uscite nonché di connessioni per interfacciarsi al meglio con l’ambiente domestico. Ad esempio possono vantare una connessione Wi-Fi per collegarsi agli altri computer di casa (o anche gli smartphone e tablet) oppure direttamente ad Internet (l’unità centrale può vantare un vero e proprio browser con cui interfacciarsi con le pagine Web). La connessione a Internet può tuttavia avvenire tramite una presa Ethernet (LAN).

Gli home theatre 5.1 in vendita oggi possono inoltre vantare connessioni Bluetooth oppure NFC per collegarsi in maniera praticamente istantanea allo smartphone o al tablet e poter riprodurre i file residenti su questi ultimi.
Può essere presente l’oramai classico ingresso USB (per leggere, per esempio, file dalle chiavette o anche per collegare una tastiera USB), il sempiterno ingresso audio digitale (detto anche ottico) che si affianca ovviamente a quelli analogici e la oramai necessaria uscita HDMI.

Lista dei migliori home theatre 5.1

Ora la lista dei migliori home theatre 5.1 per rapporto prezzo qualità (non dunque i migliori in assoluto) che si possono trovare su Amazon (la versione Italia) al 13 settembre 2017:

Sony BDV-N7200W Sistema Home Theatre 3D, 5.1 Canali


Recensioni: vedi
Codice articolo: BDVN7200WB.CEK
Produttore: Sony
Wattaggio totale in uscita (RMS): 1200 W
NFC: sì
Colore principale casse: Nero
Sistemi file supportati: FAT32, NTFS
Bande del sintonizzatore: AM, FM
Blu-ray/DVD: sì, anche 3D
Terminali di uscita e ingresso: Connessione Ethernet (1), Ingresso/uscita HDMI (2/1), Ingresso audio analogico: Jack a PIN (1), Ingresso audio ottico (1), Ingresso microfono a calibrazione automatica (1), Ingresso USB (1), Tastiera USB
Video: YouTube, YouTube, YouTube
Info reperite da: Sito del produttore (Avviso)


Harman Kardon BDS 635 Sistema Blu-Ray Disc 3D 4K a 5.1 Canali da 350 Watt, con Tecnologia Wi-Fi e Bluetooth, Nero


Recensioni: vedi
Codice articolo: BDS 635/230-B2
Produttore: JBL
Wattaggio in uscita (RMS): 5 canali da 50 W + su woofer da 100 W
Blu-ray/DVD: sì
HDMI Inputs: 2
HDMI Outputs: 1 (con HDMI ARC)
Digital Audio input: 2
Analog Audio input: 2
USB Input: 2

Tutte le specifiche Sito del produttore


Sony BDV-E4100, sistema di home cinema Blu-Ray 3D, Nero


Recensioni: su amazon.it, su amazon.co.uk (in inglese)
Codice articolo: BDVE4100.CEL
Produttore: Sony
Wattaggio in uscita totale: 1000 W
Blu-ray/DVD: sì
NFC: sì
Bluetooth: sì
Wi-Fi: sì
Video: YouTube, YouTube, YouTube, YouTube

Tutte le specifiche Sito del produttore


Yamaha YHT-1840 Kit Home Cinema 5.1, Nero


Recensioni: vedi
Codice articolo: AYHT1840BL
Produttore: Yamaha
: 100 W x 5ch

Tutte le specifiche Sito del produttore


Samsung HT-J5550W Sistema Home Audio


Recensioni: vedi su amazon.it, vedi su amazon.com
Codice articolo: HT-J5550W/EN
Produttore: Samsung
Potenza totale in uscita (RMS): 1000 Watt
Note: le due casse posteriori sono wireless (sono collegate ad una periferica Wi-Fi la quale a sua volta è collegata con l’unità centrale): queste due casse posteriori vanno comunque collegate tra loro e vanno collegate anche alla presa elettrica per l’alimentazione.
Video: YouTube, YouTube, YouTube

Tutte le specifiche Sito del produttore (Avviso)




Cerca “home theatre 5.1” su Amazon ►


Tabella riepilogativa dei migliori home theatre 5.1

Nome Wattaggio totale Codice
Sony BDV-N7200W 1200 W BDVN7200WB.CEK
Harman Kardon BDS 635 350 Watt BDS 635/230-B2
Sony BDV-E4100 1000 W BDVE4100.CEL
Yamaha YHT-1840 100 W x 5ch AYHT1840BL
Samsung HT-J5550W 1000 Watt HT-J5550W/EN


[mr_rating_form]
[mr_rating_result generate_microdata=”true”]