Il Rilevatori di fumo è un oggetto che può risultare determinante per la sicurezza della propria abitazione o di qualsiasi area che può essere soggetta ad incendi. In commercio esistono molti tipi di rilevatori antincendio, in grado di rilevare la presenza di fumo, gas o vapore negli ambienti, che possono degenerare in veri e propri incendi, se non si agisce subito.
Nella lista sottostante abbiamo selezionato i rilevatori di fumo ad un utilizzo casalingo; sono dunque esclusi i rilevatori di fumo e antincendio ad uso “industriale”. Questo significa che i rilevatori domestici si rivelano utili per aree di poche decine di metri quadrati e non certo per aree troppo estese per le quali il sensore stesso smetterà di adempiere alla sua funzione. Per un utilizzo industriale, ad esempio per capannoni, fabbriche, negozi, magazzini mediamente o molto estesi, sarà bene acquistare modelli “professionali”.
Per la guida all’acquisto dei rilevatori di fumo, dai un’occhiata a il paragrafo in fondo.

La lista
Ecco la lista dei 5 migliori rilevatore di fumo che sono disponibili su Amazon in lingua italiana al 20 marzo 2017:

Nest Protect S3000BWFD – Rilevatore di fumo e di monossido di carbonio wi-fi, seconda generazione, funzionamento a batteria



61P9mUUKzuL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: S3000BWFD
Produttore: Nest
Note: invia l’allarme anche su un dispositivo mobile


Fibaro Z-Wave, rivelatore di fumo



41Kbd%2B10sFL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: FIBEFGSD-002
Produttore: Fibaro
Peso: 327 g
Dimensioni: 30 x 20 x 15 cm
Pile: 1 CR123A pile (inclusa)


Nemaxx FL2 – rilevatore di fumo a norma DIN EN 14604 e NX1 per rilevazione di incendi, fuoco e fumo, 4FL2NX1



51%2BeC9L EGL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: 4FL2NX1
Produttore: Nemaxx
Livello segnale di allarme: 85 dB
Batterie: 9V e 3x AA incluse
Supporto magnetico: sì


3 rilevatori di fumo Vontox, allarme fumo



41pA7tbE6LL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: VX-626PHS
Produttore: vontox
Livello segnale di allarme: 85 dB
Avviso batteria scarica: sì
Allarme Pausa: sì
Rilevatore di Gas: sì


X-Sense SD05E, rivelatore di fumo domestico allarme di fuoco con sensore fotoelettrico



41VU81QbVJL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: SD05E
Produttore: X-Sense
Livello segnale di allarme: 85 dB
Batteria durata : 5 Anni
Reset Automatico: sì


X-Sense SD10F, rilevatore di fumo con con sensore fotoelettrico



419kjpPYVDL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: SD10F
Produttore: X-Sense
Avviso di batteria scarica: sì


X-Sense SD10A, rilevatore di fumo per abitazioni allarme antincendio



414KmagCwDL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo:
Produttore: X-Sense
Durata della Batteria : estesa a 10 anni
Memoria degli Eventi Integrata: sì
Indicatore LED: sì


Rivelatore di fumo Bovon Mini, con sensore fotoelettrico (Bianco)



41PpEw744iL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: Mini-Detector de Humo
Produttore: Bovon
Batteria : al Litio
Livello sonoro allarme: 85 db


X-Sense SD10G, rilevatore di fumo con allarme antincendio, sensore fotoelettrico



41cLX8Y6XhL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: SD10G
Produttore: X-Sense
Durata batteria: 10 anni
Livello allarme sonoro: 85 dB


AUYOU AL002b, rilevatore di fumo con sensore fotoelettrico, allarme di fumo wireless



419vPa KjaL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su Amazon

Recensioni: vedi
Codice articolo: AL002b
Produttore: AUYOU
Dimensione: 60 * 60 * 49,2 millimetri
Livello allarme sonoro: 85 dB
Durata della batteria: 10 anni




Cerca “rilevatore di fumo” su Amazon ►


Come scegliere i migliori rilevatori di fumo

Ed ora eccoci alla nostra guida con la quale speriamo di rendere un servizio utile a tutti coloro che hanno intenzione di acquistare un rilevatore di fumo per la casa.

Rilevatori di fumo: con cavo o a batteria?

È possibile scegliere tra i modelli via cavo ed a batteria. Quelli dotati di pile, naturalmente, sono quelli più pratici (ed anche i più diffusi) in quanto possono essere applicati praticamente ovunque, sia alle pareti che al soffitto, senza che si debbano inserire fili vari in prese elettriche. Inoltre il rilevatore a batteria non subirà conseguenze per quanto riguarda black out o mancanza improvvisa di corrente elettrica.
Tuttavia la batteria dovrà essere pur cambiata e questo rappresenta comunque un fastidio. In genere i rilevatori di fumo segnalano quando è il momento di sostituire le batterie. Per un corretto e sicuro funzionamento del dispositivo, in linea di massima, occorre sostituire le batterie almeno una volta all’anno (consiglio spassionato) anche se molti produttori dichiarano durate della batteria anche di 10 anni.
Quanto ai rilevatori di fumo a presa, invece, assicuratevi che la spina sia correttamente inserita nel muro, in una posizione sicura, per evitare che il cavo venga rimosso accidentalmente. Con i rivelatori cablati è importante evitare di collegare il filo di alimentazione ad una presa che possa essere attivata da un interruttore.

Allarme

Alcuni modelli di rilevatore di fumo sono dotati solo di una sirena, mentre altri sono collegati ad un impianto antincendio, che si attiva appena suona l’allarme. Tuttavia i principali rilevatori di fumo casalinghi, dunque quelli non ad utilizzo “industriale”, vantano un allarme sonoro (tipicamente un beep prolungato) con livelli di almeno 80 dB, un livello sonoro, cioè, sufficiente per un utilizzo domestico (in pratica si potrà avvertire il beep anche se si è in un’altra stanza all’altro lato della casa).
Esistono poi rilevatori di fumo (più costosi e complessi) che possono collegarsi, tramite una specifica app, ad un dispositivo mobile: inoltrano, cioè, l’allarme, per esempio, anche ad uno smartphone tramite Internet. L’utente vedrà arrivare una notifica che avverte che il sensore ha rilevato fumo all’interno dell’abitazione. Tuttavia per questi ultimi modelli c’è bisogno di una connessione Wi-Fi.
Altra funzione che può ritornare utile che è comunque da prendere in considerazione la possibilità di mettere letteralmente in pausa l’allarme tramite la semplice pressione di un tasto, una cosa utile, per esempio, quando si sta facendo un barbecue nei pressi del balcone oppure quando si sta cucendo a vapore un alimento o semplicemente se qualcuno sta fumando un sigaro o una sigaretta nei pressi del sensore.

Montaggio

La maggior parte dei rilevatori di fumo è estremamente facile da montare con l’ausilio di un trapano ed un cacciavite. Tuttavia, ogni modello ha caratteristiche differenti, e si consiglia di seguire attentamente le istruzioni del produttore nella fase di assemblaggio e montaggio.

Certificazione

Prima di procedere con l’acquisto, assicuratevi che un laboratorio di analisi accreditato abbia testato ed approvato il rilevatore di fumo che desiderate comperare (di solito la cosa è indicata nella descrizione del prodotto).

Il miglior rilevatore di fumo in assoluto

61P9mUUKzuL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su AmazonPrezzo Amazon.it: EUR 129,00 (al 21/06/2018 11:48 CEST – Avviso)
Produttore: Nest
Per noi il miglior rilevatore di fumo in assoluto è il Nest Protect S3000BWFD, il modello di seconda generazione che segue al Nest S2004BW. Si tratta di un sensore wireless che può inoltrare l’allarme, a seguito di fumo o incendio, anche su un dispositivo mobile e quindi su un cellulare tramite l’apposita app. Per questa tipologia di funzionamento c’è naturalmente bisogno di una connessione Wi-Fi.
Il sensore, che rileva anche il monossido di carbonio, funziona a batterie. Inoltra il messaggio sullo smartphone anche se le pile cominciano a scaricarsi.
Le recensioni su Amazon sono abbastanza buone e i più soddisfatti sono in particolare coloro che utilizzano questo dispositivo in connubio con altri strumenti della Nest che possono collegarsi tramite Internet e che trasformano la propria casa in un’abitazione totalmente connessa. La configurazione risulta abbastanza semplice e, oltre a mandare una notifica sullo smartphone, emette anche l’allarme sonoro.

Il miglior rilevatore di fumo per rapporto qualità-prezzo

416Ki1kw qL. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su AmazonPrezzo Amazon.it: EUR 15,99 (al 21/06/2018 11:48 CEST – Avviso)
Produttore: X-Sense
Secondo il nostro parere il miglior rilevatore di fumo per rapporto costo-qualità è l’X-Sense SD10A , un rilevatore di fumo dotato di sensore fotoelettrico per rilevare fumo incendi. È capace di tenere in memoria tutti gli allarmi inoltrati nelle ultime 24 ore (l’utente viene avvertito del fatto che l’allarme è scattato almeno una volta nelle 24 ore precedenti da un LED che lampeggia per tre volte ogni minuto per 24 ore).
Funziona una batteria agli ioni di litio, ovviamente inclusa nella confezione, della durata stimata di circa 10 anni. Le recensioni su Amazon sono praticamente tutte positive: in molti lo ritengono utile e funzionale. Secondo uno degli utenti, il raggio di azione, ossia l’estensione dell’area in cui può rilevare la presenza di fumo, è di circa 20 m².

Il miglior rilevatore di fumo economico

41y6MHgVk1L. SL160  I 10 migliori rilevatori di fumo per la casa su AmazonPrezzo Amazon.it: EUR 17,89 (al 21/06/2018 11:48 CEST – Avviso)
Produttore: HEIMAN
Il miglior rilevatore di fumo economico è l’Heiman HM-626PHS, funzionante con batteria agli ioni di litio e con un livello per quanto riguarda l’intensità dell’allarme di 85 dB. Dall’installazione semplificata (sono forniti anche due piccoli chiodi con due tasselli nella confezione), questo semplice rilevatore di fumo costa poco più di 10 euro e può vantare diverse decine di buone recensioni su Amazon.