Il coltello militare o da sopravvivenza è uno speciale coltello che si rivela utile in tutte quelle situazioni in cui, per un motivo o per un altro, bisogna adattarsi all’ambiente circostante, con poche risorse a disposizione.
I prezzi possono variare tantissimo così come i livelli qualitativi quindi è bene conoscere alcuni particolari, soprattutto se si è profani, prima di acquistare un coltello da sopravvivenza.
Per la guida all’acquisto dei coltelli militari o da sopravvivenza, leggi la sezione in fondo.
Se cerchi solo i modelli pieghevoli, vedi la lista dei migliori coltelli da caccia pieghevoli.

La lista
Ecco la lista dei migliori coltelli tattici militari o da sopravvivenza che si possono trovare su Amazon.it al 22 marzo 2017:

CDS-Survival Saurius One MOVA-58 (HRC 56-58), coltello tattico da sopravvivenza



Recensioni: vedi
Codice articolo: MOVA-58
Produttore: CDS-Survival
Lunghezza lama: 160 mm
Spessore lama: 5 mm
Lunghezza complessiva: 29,5 cm
Materiale lama: acciaio inossidabile
Materiale manico: micarta nera
Materiale fodero: pelle con ferrocerio (firesteel)


Ka-Bar BK16, Short becker drop point, coltello, colore nero



Recensioni: vedi
Codice articolo: 200168
Produttore: KA-BAR
Materiale lama: acciaio al carbonio 1095
Lunghezza totale: 23,49 cm
Lunghezza lama: 11,11 cm


ESEE – Randall’s Adventure, Coltello da sopravvivenza



Recensioni: vedi
Codice articolo: RC5PBK
Produttore: ESEE – Randall’s Adventure
Materiale: acciaio 1095 (unico pezzo)
Materiale manico: micarta
Lunghezza lama: 3 cm
Spessore lama: 6 mm
Lunghezza totale: 27,6 cm


Fallkniven A1K, coltello di sopravvivenza



Recensioni: vedi
Codice articolo: A1Z
Produttore: Fallkniven
Lunghezza totale: 28,2 cm
Lunghezza lama: 16 cm
Materiale lama: acciaio VG10 satinato
Materiale manico: Thermorun
Materiale fodero: nylon e zytel


Cold Steel 39LSWB knives



Recensioni: vedi
Nome articolo: 39LSWB
Modello: 188023
Produttore: Cold Steel
Lunghezza totale: 36,3 cm
Lunghezza lama: 23 cm
Materiale lama: acciaio AUS-8A


SOG Vulcan Tanto, coltello militare o da sopravvivenza con lame in acciaio



Recensioni: vedi
Codice articolo: VL-03
Produttore: SOG
Lunghezza lama: 8,89 cm
Spessore lama: 4 mm
Materiale lama: acciaio VG-10 San Mai
Materiale manico: zytel rinforzato in fibra di vetro
Peso: 158 g
Lunghezza totale: 21,27 cm


Ka-Bar Becker Campanion, coltello da sopravvivenza (seconda generazione)



Recensioni: vedi
Codice articolo: BK22
Produttore: KA-BAR
Materiale lama: acciaio al carbonio
Materiale manico: Zytel
Materiale guaina: poliestere
Peso: 453.6 g
Lunghezza lama: 13 cm


Schrade Little Ricky SCHF28, coltello da sopravvivenza con lama re-curve



Recensioni: vedi
Codice articolo: SCHF28
Produttore: SCHRADE
Lunghezza lama: 20,17 cm
Lunghezza manico: 15,57 cm
Lunghezza totale: 35,74 cm
Materiale lama: Titanio rivestito 8Cr13MoV e acciaio inox con alto tenore di carbonio


SOG Vulcan VG-10, coltello per la sopravvivenza con manico in zytel



Recensioni: vedi
Codice articolo: VL-01
Produttore: Sog
Materiale lama: acciaio VG-10
Materiale manico: zytel rinforzato in vetro
Peso: 181 g
Lunghezza lama: 8,89 cm
Lunghezza da chiuso: 12.30 cm


Smith & Wesson SW7S, coltello tattico da sopravvivenza



Recensioni: vedi
Codice articolo: SW7S
Produttore: Smith & Wesson
Materiale lama: acciaio inox 9Cr17
Materiale manico: Zytel
Lunghezza lama: 13,2 cm
Lunghezza totale: 26,9 cm
Materiale guaina: plastica
Peso: 104,9 g




Cerca “coltello da sopravvivenza” su Amazon ►


Come scegliere i migliori coltelli militari o da sopravvivenza

Il primo fattore da considerare nella scelta del miglior coltello da sopravvivenza per le proprie esigenze è il tipo di utilizzo che se ne farà e l’ambiente in cui ci si ritroverà ad operare. Se ci si muove in un ambiente montano, il consiglio è quello di munirsi di un coltello a lama fissa, di media lunghezza. Se prevedete di dover fare arrampicata in territori montani, un coltello a serramanico può rivelarsi utile. Per spedizioni in zone boschive, l’ideale è munirsi di un coltello ed un’accetta o seghetto, mentre se prevedete di spostarvi in aree costiere, assicuratevi che la lama ed il manico del coltello siano trattati in modo da evitare un prematuro logoramento con il contatto con l’acqua salata.
Per spedizioni o viaggi in zone ostili come, ad esempio, la foresta pluviale, la savana o le aree desertiche, si consiglia di munirsi di un coltello, un machete ed accessori per da survival. Se prevedete di dedicarvi al bushcraft, si consiglia di scegliere un coltello versatile, adatto sia alla lavorazione del legno che alla costruzione di utensili ed alla preparazione di cibi.

Il coltello da sopravvivenza deve risultare ergonomico, non troppo grande ma neanche troppo minuto nelle dimensioni. Ciò vale soprattutto per il manico che deve permettere una certa agilità e una certa velocità nei movimenti che devono avvenire con il minor sforzo possibile.
Altri fattori da tenere in considerazione sono la lunghezza della lama, la lunghezza complessiva (comprensiva cioè del manico), lo spessore e la tempra della lama, il materiale della lama (quest’ultima di solito è fatta in acciaio inox rinforzata con altri elementi come ad esempio il carbonio) e il materiale dell’impugnatura. Quest’ultima può essere fatta con materiali vari, dalla micarta alla plastica resistente ma ciò che conta è l’ergonomicità e la resistenza alle intemperie, al sale, alla polvere fina, al calore e in generale alle temperature estreme e naturalmente all’acqua.

Da valutare è anche il dato relativo al peso, la forma ed il design. È molto importante che il coltello sia semplice da pulire e quindi è essenziale che non sia caratterizzato da incavi troppo minuti o stretti oppure da fessure nel manico.
Si consiglia di orientarsi sui modelli full-tang, con lama continua per tutta l’impugnatura. I modelli narrow-tang non sono adatti alle situazioni estreme.
In una situazione estrema, è fondamentale che il coltello da sopravvivenza sia sempre a portata di mano. Riponetelo nell’apposito fodero (che di regola dovrebbe essere fornito nella confezione) dopo l’uso per evitare di smarrirlo o che si danneggi a contatto con fango, acqua e quant’altro. Se il fodero non è offerto in dotazione, si consiglia di acquistarlo separatamente.

Il miglior coltello da sopravvivenza in assoluto

Per noi il migliore coltello da sopravvivenza in assoluto è l’ESEE RC5PBK, un modello full tang che misura in totale 27,2 cm con lama da 14 cm in acciaio al carbonio 1095 rivestita in nero. Non manca un fodero in kidex nero con attacco molle.


Il miglior coltello da sopravvivenza per rapporto qualità-prezzo

Il migliore coltello da sopravvivenza per rapporto qualità-prezzo è lo Schrade Frontier SCHF36 Con lama in acciaio al carbonio 10 95, un’impugnatura in TPE una guaina in nylon. La lunghezza totale di 24,66 cm mentre quella della sola lama e di 12,83 cm. Si tratta di uno modello full tang a lama fissa da bushcraft apprezzatissimo su Amazon (la media voto è altissima) e dal rapporto prezzo-qualità senza pari al momento sul sito.



Il miglior coltello da sopravvivenza economico

Il miglior coltello da sopravvivenza economico è il Böker 01RY769, un coltello a lama ridotta in acciaio inossidabile 440A della lunghezza di 8,5 cm. Vanta un manico in alluminio, un peso totale di 135 g e un colore antracite abbastanza attraente. L’apertura è a scatto. Le opinioni su Amazon sono abbastanza buone, con una media voto (al momento) di 4,4 stelline su 5; non male per un coltello da sopravvivenza che costa poco più di 15 euro.