Ciucciotto succhietto Come scegliere il miglior ciucciotto Come scegliere il ciuccio per il bambino? Quali sono gli aspetti da prendere in considerazione? Ecco una guida veloce per comprendere quali sono le caratteristiche del ciucciotto, aka ciuccio o succhietto, più raramente succhiotto, e per non dare troppo peso o attenzione ad aspetti non importanti o a caratteristiche non strettamente necessarie per un articolo di buona qualità.

Materiali dei ciucciotti

I migliori ciucciotti probabilmente sono quelli in silicone. Il ciuccio in silicone è insapore, inodore e non si deforma. Vanno bene fino al momento della dentizione, quindi fino ai sei mesi di età circa. Quando spuntano i primi dentini infatti c’è il rischio che comincia deformarsi e molto facilmente o addirittura a squarciarsi. Proprio per questo, tra l’altro, il ciucciotto in silicone va sempre controllato periodicamente affinché ci si possa accertare che non vi siano deformazioni sulla superficie o squarci.

Al contrario quelli in lattice, nonostante abbiano un odore e un sapore caratteristico e tendono a deformarsi, sono molto resistenti e perciò adatti quando il bambino inizia a mettere i primi dentini.
I prezzi non si discostano molto tra ciucciotti in silicone e quelli in lattice e dunque la scelta va fatta essenzialmente in base all’età del bambino.

Forma dei ciucciotti

Il ciuccio può essere a ciliegia o a goccia. Il primo assomiglia di più al capezzolo della mamma ed è forse per questo che molti genitori lo reputano più adatto. Ne esistono di varie dimensioni e deve essere molto piccolo nelle prime settimane di vita del bambino.
I ciucciotti a goccia vantano una forma più schiacciata verso l’alto. Si adattano bene al palato del bebè anche se, tenendo di conto che un bambino tende a girarsi quando è steso (e durante i primissimi mesi i neonati sono perlopiù sempre stesi) considerando, quindi, che il ciuccio in bocca si sposta, questa funzione spesso perde un po’ di significato.

Ciucciotti: obblighi e optional

Scegliere il miglior ciuccio per il bambino può sembrare facile, però bisogna sapere alcune cose. Nello scudo devono esserci i fori per la ventilazione. Inoltre i materiali devono essere anallergici e non nocivi per la salute e questa caratteristica deve essere specificata e certificata (il nome della certificazione dovrebbe essere presente nella descrizione del prodotto se lo acquistate on-line, per esempio su Amazon, o comunque nel foglietto illustrativo o nella confezione).

Ciucciotti con anello o con cappuccio

Possiamo poi valutare di comprare quello con l’anello, che permette una più facile estrazione del ciuccio dalla bocca del piccolo. Anche quelli senza anelli comunque, sono disegnati in modo da consentire una facile estrazione. Possiamo prendere un modello con il cappuccio, che protegge il ciucciotto dai microbi qualora cada o comunque non venga coperto una volta estratto dalla bocca del piccolo.

Ciucciotti dolcificati

Si dovrebbero inoltre evitare i ciucciotti con sostanze incorporate a base di zucchero (ad esempio con miele o edulcorati vari) affinché il prodotto sia più piacevole all’apparato del bambino. Utilizzando i ciucciotti con queste sostanze sarà poi difficile negare il suddetto al bimbo che tenderà a volerlo utilizzare praticamente 24 ore su 24.

Ciucciotti da dentizione

Inoltre, quando si avvicina il momento della dentizione (intorno ai cinque-sei mesi di età) bisognerebbe accertarsi che la tettina del ciucciotto abbiamo una forma quanto più ortodontica possibile, ovvero che si adatti più possibile alla parte interna della bocca della bambino e, soprattutto, alle zone nelle quali cominceranno a spuntare i primi dentini.
Tenete anche di conto che per affievolire i dolori che comunque sorgeranno durante la fase della dentizione esistono prodotti specifici come i massaggiagengive.

Le migliori marche di ciucciotti

L’ultima cosa da valutare prima di scegliere il ciuccio è la marca. Ovviamente i marchi più conosciuti sono quelli più “facili” da comprare in quanto offrono maggiori garanzie, in particolare per quanto riguarda la certificazione relativa ai materiali e dunque la sicurezza per la salute del bambino.
Le migliori marche di ciucciotti sono dunque Chicco, MAM, Philips Avent, NUK.


Cerca “ciucciotto” su Amazon ►


1 2 3 4 5


Ancora nessun voto convalidato.