000283 Playerunknowns Battlegrounds, ecco la tattica migliore per scalare le classifiche Playerunknown’s Battlegrounds è sicuramente il videogioco del momento. Su Steam il gioco vede la presenza in contemporanea di un numero di giocatori enorme, soprattutto se si pensa che il titolo è ancora in fase Early Access. In ogni caso non siamo qui per decantare le lodi del gioco, che sicuramente già conoscete, ma per comprendere come scalare velocemente le classifiche e le statistiche.

Bisogna inanzitutto dire che questo gioco è abbastanza diverso da qualunque FPS in cui contano soltanto le uccisioni: per scalare le classifiche di PUBG bisognerà restare vivi sul campo, in particolare risultare tra i primi 20 o tra i primi 10. In questo modo si guadagneranno i punti necessari per avanzare nella classifica.



Si tratta di un gioco di sopravvivenza in cui meno ti fai notare, meno spari, meno ti trovi in situazioni all’aperto, più vai avanti e più fai punti. Certo, lo stile che il gioco suggerisce non potrà piacere ad alcuni ma si tratta di un battle royal in cui si premia, chiaramente, non chi spara meglio ma chi si fa notare di meno (almeno durante il 90% delle fasi di gioco, poi in quella finale, con cinque o sei giocatori rimasti in giro, dovrai deciderti a mirare e a sparare, e anche bene, se vuoi tentare di vincere).

In ogni caso ricordati che non devi assolutamente uccidere tutti e se vedi una casa con una porta aperta, cambia direzione e scegli un’altra casa da lootare. Chi si trova all’interno della struttura, protetto dalle mura e soprattutto dal sistema di visuale del gioco (che ricordiamo è in terza persona) avrà sempre un vantaggio su di te che ti trovi all’aperto e ti stai avvicinando alla struttura stessa in quanto tu, per entrare, dovrai fare rumori mentre lui può anche stare fermo sotto una finestra o aspettarti dietro una porta per finirti.

Ecco, in ogni caso, la tattica migliore per finire sempre tra i primi 20 (con un minimo di fortuna tra i primi 10) così da scalare la classifica e con pochissima fatica.

Lancio

Come destinazione iniziale, al lancio col paracadute, scegli una casa singola o comunque evita le città o le zone con una densità di abitazioni e strutture più elevata.
In ogni caso, nella fase finale del lancio, scendi ruotando la visuale (premendo A o D) e sarai così in grado di visualizzare se qualcun altro si sta dirigendo verso la casa che hai scelto. In tal caso sarai ancora in grado di correggere la direzione e scegliere un’altra abitazione vicina.

Looting

Appena entrato nella casa o nella struttura, sii velocissimo e cerca di trovare un fucile (AR o a pompa).
Se trovi, al volo, qualche granata fumogena afferrala e conservala che può servire nelle fasi finali. Lascia armi non da fuoco varie, pistole e simili (in generale tutte le armi con munizioni da 9 mm).

Fuga verso il centro

Appena hai beccato un fucile (e le relative munizioni, ovviamente), corri verso il centro del cerchio bianco, cercando di evitare qualsiasi contatto, una cosa abbastanza semplice dato la vastità della mappa e dato che ti trovi nella fase iniziale in cui non c’è concentramento di giocatori.

Chiuditi in casa

Trova una casa e chiuditi dentro (chiudendo tutte le porte che apri, anche quelle interne). Non raccogliere tutti gli item che trovi ma lasciane qualcuno o chi entra si insospettirà.
Scegli, se possibile, una casa con due piani e chiuditi in una stanza al secondo piano: in questo modo avrai più tempo e più possibilità nel riconoscere i rumori dei passi degli eventuali avventori e sarai inoltre meno visibile dall’esterno attraverso le finestre.

Nasconditi in una stanza con poche finestre, possibilmente non troppo basse, nello spazio che intercorre tra la porta una volta aperta e il muro (non tutte le stanze permettono questa cosa e non tutte le case hanno questa tipologia di stanza, qui ci vuole un po’ di esperienza). Vedi anche la prima delle foto più sotto. La porta stessa andrà a nasconderti una volta aperta dal nemico ma in talune case è possibile nascondersi dietro una mobilia.
Naturalmente chiudi anche la porta nella stanza in cui ti sei nascosto.
Sarai praticamente invisibile. Qualcuno lo chiama “camperare” in realtà è sopravvivenza, ossia restare vivi quanto più a lungo possibile, ed è ciò che il gioco chiede. Se cerchi l’azione, gioca pure a COD o a CSGO.

000282 Playerunknowns Battlegrounds, ecco la tattica migliore per scalare le classifiche

Creare una trappola

Puoi anche creare una vera e propria trappola per attrarre l’avventore che apre la porta verso il centro della stanza e tenere il suo sguardo lontano dalla zona della porta, nonché distrarlo durante i secondi iniziali a seguito dell’apertura della porta (inconsciamente il suo sguardo sarà attratto dall’item luccicante piuttosto che da una visione generale dell’interno della stanza). Lascia cadere per terra, in direzione opposta a quella della porta, dunque, un item (qualcosa che valga la pena comunque di raccogliere, come ad esempio un medikit o una granata).

Ammazza gli avventori

Aspetta il primo sprovveduto innocente che apre la stanza (non sarai mai preso di sorpresa in quanto ascolterai il rumore dei passi e della porta di entrata della casa che si apre).
Una volta che apre la porta, il tizio non ti noterà neanche (volendo si può anche evitare di ammazzarlo) a meno che non vada verso il centro della stanza per raccogliere qualche item (i più inesperti non ti notano neanche dopo aver raggiunto il centro della stanza). Sparategli e, se volete, lootatelo.

000281 Playerunknowns Battlegrounds, ecco la tattica migliore per scalare le classifiche

E se il cerchio si restringe imprevedibilmente?

Se non sei ancora tra i primi 20 e ti trovi già fuori dal cerchio bianco (a volte si restringe imprevedibilmente), rifai la stessa operazione uscendo di casa e correndo in un’altra casa o struttura verso il centro.
Cerca di non utilizzare veicoli in quanto attraggono troppo l’attenzione (o almeno abbandonalo prima di avvicinarti ad una casa parcheggiandolo a distanza).

Fasi finali

Nelle fasi finali, con l’avvicinarsi del gas, sarai ovviamente costretto ad uscire dalla casa ma molto probabilmente già ti troverai tra i primi 20 o addirittura nella top ten. Non anticipare troppo l’uscita dalla casa e attendi che il cerchio blu cominci a muoversi.

Potresti anche aspettare la morte e poi ricominciare se il tuo scopo è solo scalare la classifica generale ma ti consigliamo comunque di correre fuori e di dirigerti verso l’interno del cerchio bianco stendendoti per terra e strisciando.

In questo modo, ovviamente con un po’ di fortuna ed evitando i cecchini, guadagnerai ancora qualche posizione nella classifica finale in quanto nel frattempo gli altri, immancabilmente, si stanno eliminando tra loro senza pietà affrontandosi a viso aperto.
Se ti avvistano, prova a lanciare una granata fumogena cercando di dirigersi in un altro luogo senza farti vedere.

Ah, e già che ci sei e non hai altro da fare, prova pure a sparare a qualcuno per arrivare primo.

Considerazioni

Questa è solo una delle tattiche, probabilmente quella che divertirà meno ma dipende anche dai gusti personali, ed è indirizzata ovviamente per i giocatori che hanno meno esperienza ma che al contempo non vogliono fare solo le vittime sacrificali di turno, uccisi pochi secondi dopo essere atterrati col paracadute, ma guadagnare punti e provare l’ebbrezza di affrontare la roulette finale quando sono rimasti in gioco cinque giocatori striscianti a pochi metri di distanza l’uno dall’altro.

Naturalmente il giocatore esperto riuscirà, molto probabilmente, a stanarvi comunque e a farvi fuori in men che non si dica ma, con un po’ di fortuna, arrivare tra i primi 10 non risulterà una cosa del tutto impossibile.

Playerunknown’s Battlegrounds, ecco la tattica migliore per scalare le classifiche ultima modifica: 2017-07-24T15:41:44+00:00 da El Gordo