d Gli americani credono che la civiltà sia in declinoSecondo una recente indagine, il 74% degli americani crede che il comportamento degli esseri umani nella società sia deteriorato negli Stati Uniti nel corso degli ultimi decenni. Sempre un’altra grande fetta di americani ritiene che la campagna politica repubblicana sia stata maleducata e irrispettosa. L’indagine è stata condotta dall’Associated Press-NORC Center per il Public Affairs Research.
Inoltre la ricerca avrebbe rilevato che, tendenzialmente, le persone sono più o meno d’accordo su quale sia il tipo di comportamento che possa essere considerato inaccettabile. Ad esempio utilizzare gli smartphone nei ristoranti oppure bestemmiare in pubblico viene considerato un comportamento non accettabile.
Tuttavia i pareri sono molto diversi in base agli individui che hanno dato le risposte, alla loro età e al loro sesso.

Il sondaggio ha inoltre rilevato che una fetta dall’8 al 10% degli americani crede che gli scherzi e le battute che si basano sulla razza, sul sesso o sulla sessualità siano inaccettabili.
Secondo Trevor Tompson dell’AP-NORC Center, “Ci sono chiare differenze tra ciò che gli americani più anziani e gli americani più giovani considerano come un comportamento generalmente maleducato. Nei settori della tecnologia, in particolare, quasi la metà degli americani di età tra 18 e 29 anni crede che sia perfettamente accettabile utilizzare telefoni cellulari in ristoranti, per esempio, mentre solo il 22 per cento di quelli oltre i 60 anni è d’accordo.
Inoltre, sempre secondo l’indagine, l’80% degli americani crede che i leader politici debbano tenere un comportamento più rispettoso durante la loro attività e, in particolare, durante le campagne.
Le interviste di queste indagini sono state condotte tra il 17 marzo e il 21 marzo del 2016. Tutti gli intervistati erano maggiorenni e rappresentavano i 50 Stati dell’unione.



Approfondimenti