asteroide Asteroide da 613 metri di diametro si avvicinerà alla Terra il 19 aprile Un gigantesco asteroide, 2014 JO25, del diametro di circa 613 metri si avvicinerà alla Terra il 19 aprile 2017. Nonostante le possibilità che questo asteroide possano colpire la Terra siano praticamente nulle, si tratta de di uno degli asteroidi di grandi dimensioni che si avvicineranno di più al nostro pianeta tra quelli registrati negli ultimi anni. Secondo la sonda spaziale della NASA NEOWISE, ci troviamo di fronte ad un asteroide il cui diametro copre circa sei campi di calcio uno affiancato all’altro.
Sempre secondo la NASA, 2014 JO25 si avvicinerà circa 1,8 milioni di kilometri di distanza dalla Terra, ossia circa 4,6 volte la distanza tra la stessa Terra e la Luna.

Secondo calcoli, si tratterà dell’asteroide più vicino alla Terra in questa fascia di dimensioni negli ultimi 13 anni. L’ultimo che può essere paragonato in dimensioni e che si è avvicinato di più è stato Toutatis nel 2004.
Per quanto riguarda l’osservazione, l’asteroide dovrebbe avere una superficie riflettente e potrebbe essere dunque avvistato anche con un telescopio. Naturalmente moltissimi astronomi e telescopi in tutto il mondo saranno puntati sull’oggetto per registrare il più alto numero di informazioni possibile.



L’asteroide si avvicinerà alla Terra dalla direzione del sole e diventerà visibile nel cielo notturno la notte del 19 aprile.
L’asteroide è stato scoperto tre anni fa e questo avvicinamento si rivela essere l’incontro più vicino con la Terra nei suoi ultimi 400 anni.

Approfondimenti